CAPAC

Politecnico del Commercio e del Turismo

CAPAC   Politecnico del Commercio e del Turismo

Formazione dei gestori delle sale da gioco

Corso di formazione dei gestori delle sale da gioco

Obiettivo del corso

Il corso è obbligatorio per tutti i gestori delle sale da gioco e dei locali dove sono installate apparecchiature per il gioco d’azzardo lecito.

Attestato di competenze della Regione Lombardia

Requisiti e condizioni per l’accesso:

  • Maggiore età
  • Capacità di espressione e comprensione (orale e scritta) della lingua italiana
  • Permesso di soggiorno

Data avvio:

da definire

Orario delle lezioni:
14.30/18.30 il

Costi:

La tassa di iscrizione è di €40. Da versare su c/c postale n. 27430248 intestato al CAPAC oppure presso il nostro ufficio – primo  piano – n. 6  – con Bancomat o carta di credito. È possibile effettuare anche un bonifico. NON SI ACCETTANO CONTANTI, NE’ ASSEGNI.

Il Programma:

Il corso mira a far acquisire le tecniche per riconoscere i segni di una potenziale dipendenza dal gioco d’azzardo.

Gli argomenti trattati sono:

  • Normativa nazionale e regionale di riferimento relativa al gioco d’azzardo
  • Definizione e caratteristiche del gioco d’azzardo patologico: insorgenza e sviluppo del disturbo da dipendenza
  • Indicatori di comportamenti patologici negli avventori
  • Tecniche di comunicazione e di approccio al cliente potenzialmente a rischio di ludopatia
  • Reti e strutture territoriali preposte alla prevenzione e cura della ludopatia

Info e Contatti del corso

Ente promotoreCAPAC

Durata4 ore

Data avvio: da definire

Sede del corso: Viale Murillo 17 – Milano

Info e Contatti:

02 40305238 – 02 40305223

maria.restelli@capac.it

lucia.ippolito@capac.it

Come iscriversi

Per partecipare compila il modulo di iscrizione e inviacelo, verrai contattato per l’inizio del corso.

Modulo iscrizione corso ludopatia

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato sulle novità dal CAPAC di Milano

PREISCRIZIONI ONLINE

RICHIEDI INFORMAZIONI

INVIA IL CURRICULUM

Possiamo accompagnarti nella ricerca di un lavoro.

AREA SONDAGGI

Esprimi la tua opinione qui »