Tecnico di cucina – Quarto Anno

Tecnico di cucina – Quarto Anno

Viale Murillo 17, 20149, Milano

Obiettivo del corso

Il Tecnico di cucina interviene con autonomia, nel quadro di azione stabilito e delle specifiche assegnate, esercitando il presidio del processo di preparazione pasti attraverso l’individuazione delle risorse materiali e tecnologiche, la predisposizione delle condizioni e l’organizzazione operativa, l’implementazione di procedure di miglioramento continuo, il monitoraggio e la valutazione del risultato, con assunzione di responsabilità relative alla sorveglianza di attività esecutive svolte da altri.

La formazione tecnica nell’utilizzo di metodologie, strumenti e informazioni specializzate gli consente di svolgere attività relative alla preparazione pasti, con competenze relative all’analisi del mercato e dei bisogni della committenza, alla predisposizione dei menù, alla cura ed elaborazione di prodotti cucinati e piatti allestiti.

SBOCCHI LAVORATIVI: Ristoranti, Hotel, Self Service, Catering, Ristorazione collettiva, Reparti gastronomici della Grande Distribuzione

Competenze acquisite

Pianificazione operazioni
Corretto utilizzo degli strumenti
Cura degli spazi di lavoro, Scelta e Conservazione materie prime/gestione magazzino,
Realizzazione di piatti in base a ricette predefinite e/o di nuova creazione
Presentazione del piatto
Progettazione di menu con attenzione agli aspetti nutrizionali

Programma

L’offerta formativa relativa ai percorsi sperimentali di IV annualità è rivolta a giovani allieve/i in possesso di una qualifica di istruzione e formazione professionale (operatore della ristorazione – preparazione pasti), ottenuta a seguito della frequenza dei percorsi di istruzione e formazione professionale.

Il Tecnico di cucina opera all’interno di differenti attività produttive, siano esse di grandi che di medio/piccole dimensioni. Tali attività possono essere ristoranti, ristoranti d’albergo, strutture extra alberghiere (villaggi turistici, residence), self-service, mense aziendali e di ristorazione collettiva,fast-food, pizzerie, stuzzicherie, wines-bar, aziende fornitrici di servizi catering e banqueting, aziende di consulenza alberghiero/ristorativa, imprese di panetteria e pasticceria. E’ un lavoratore di buona cultura generale che opera nella gestione degli ordini e del magazzino, pianifica gli acquisti e gestisce le scorte in base alle necessità aziendali coordinandosi con il titolare/responsabile.

Questa iniziativa è realizzata anche grazie al sostegno finanziario ricevuto dal Fondo Sociale Europeo.

Frequenza

30 ore settimanali dal lunedì al venerdì

Il corso è di 990 ore, di cui 208 ore di stage.

Prova finale

A giugno, secondo comunicazione di Regione Lombardia

Requisiti e condizioni per l’accesso:

Possesso della qualifica triennale di operatore della ristorazione – preparazione pasti CLICCA QUI

Certificazione finale

Diploma di Tecnico di cucina

1 anno (990 ore)

Viale Murillo 17, 20147, Milano

Mappa

Questa iniziativa è realizzata anche grazie al sostegno finanziario ricevuto dal Fondo Sociale Europeo.

Frequenza 30 ore settimanali dal lunedì al venerdì

Il corso è di 990 ore, di cui 208 ore di stage.

L’offerta formativa relativa ai percorsi sperimentali di IV annualità è rivolta a giovani allieve/i in possesso di una qualifica di istruzione e formazione professionale (operatore della ristorazione – preparazione pasti), ottenuta a seguito della frequenza dei percorsi di istruzione e formazione professionale.

Il Tecnico di cucina opera all’interno di differenti attività produttive, siano esse di grandi che di medio/piccole dimensioni. Tali attività possono essere ristoranti, ristoranti d’albergo, strutture extra alberghiere (villaggi turistici, residence), self-service, mense aziendali e di ristorazione collettiva,fast-food, pizzerie, stuzzicherie, wines-bar, aziende fornitrici di servizi catering e banqueting, aziende di consulenza alberghiero/ristorativa, imprese di panetteria e pasticceria. E’ un lavoratore di buona cultura generale che opera nella gestione degli ordini e del magazzino, pianifica gli acquisti e gestisce le scorte in base alle necessità aziendali coordinandosi con il titolare/responsabile.

Questa iniziativa è realizzata anche grazie al sostegno finanziario ricevuto dal Fondo Sociale Europeo.

Frequenza

30 ore settimanali dal lunedì al venerdì

Il corso è di 990 ore, di cui 208 ore di stage.

Prova finale

A giugno, secondo comunicazione di Regione Lombardia

Informazioni

Ente finanziatore o Bando di finanziamento: Regione Lombardia – Fondo Sociale Europeo (F.S.E)

Durata: 990 ore

Richiedi maggiori informazioni »

Contatti

Segreteria Servizi Servizio di Coordinamento Didattico

TEL:02 40305323

MAIL: segreteria.corsi@capac.it

Come iscriversi

Clicca il pulsante qui sotto per iscriverti al corso

PREISCRIZIONE ONLINE